REGOLAMENTO BEACH BASKET

Il Beach Basket viene giocato da 2 squadre di 3 giocatori ciascuna. Ogni squadra è composta da un minimo di 5 giocatori.                                                     I numeri delle maglie vanno dal 1 al 10.

Il gioco del Beach Basket consiste nel trascinare la palla facendola rotolare sulla sabbia con una sola mano. Se la palla viene toccata con entrambe le mani, il giocatore può effettuare tre passi consecutivi, tirare o passare la palla.                                                                                                                                La gara viene vinta dalla squadra che raggiunge per prima i 21 punti, oppure la squadra che ha realizzato più canestri al termine dei 20 minuti di gioco. In caso di parità si giocherà un tempo supplementare di 2 minuti. Se persiste il risultato di parità, si procederà con tre tiri liberi per squadra, fino a determinare il vincitore.

 Una squadra perderà la gara se:

  • non si presenterà in campo entro i 15 minuti dall’orario prestabilito per l’inizio della gara o se non è in grado di schierare almeno 2 o 3 giocatori per iniziare la gara.
  • non potrà continuare a giocare per inferiorità numerica. Se, durante la gara, il numero dei suoi giocatori sul terreno di gioco è inferiore a due.

 La gara è costituita da due tempi. Ogni tempo ha una durata di 10 minuti di gioco senza interruzione del tempo. Il cronometro si ferma solo per i tiri liberi e per il timeout. Un’ azione può durare fino ad un massimo di 20”. Per ogni tempo di gioco è concesso un timeout.

I Falli di squadra sono 4. Dal 5 fallo di squadra in poi, sarà assegnato un punto alla squadra che ha subito il fallo.

  • Al giocatore che subisce un fallo durante la fase di tiro e realizza il canestro, saranno convalidati due punti più un punto se la squadra che ha commesso il fallo è già in bonus (quindi non si tirerà il tiro libero supplementare).
  • Al giocatore che subisce un fallo durante la fase di tiro e realizza il canestro, saranno convalidati due punti più un tiro libero aggiuntivo se la squadra che ha commesso il fallo non ha raggiunto il bonus.

 I Falli personali non saranno addebitati ai giocatori, a meno che l’Organizzazione non decida di inserirli anche a Campionato/Torneo iniziato.

 Le sostituzioni dei giocatori sono “volanti” (senza ricevere l’autorizzazione da parte dell’arbitro) e si possono realizzare solo se lontane dalla zona in cui si sta giocando la palla o comunque se il cambio non crea disturbo all’azione di gioco.

E’ vietato “schiacciare” a canestro. Il giocatore che commette l’infrazione sarà espulso e la squadra avversaria effettuerà due tiri liberi per riprendere a giocare col possesso di palla.

 Il tiro da 3 punti si può realizzare dalla linea rossa situata a metà campo.

 Qualsiasi atto di aggressione fisica e/o verbale potrebbe comportare l’esclusione dal Torneo. Il Regolamento Disciplinare e Tecnico MSP può essere modificato a Torneo in corso con comunicazione immeditata alle squadre.

Per tutte le altre regole si fa riferimento al regolamento ufficiale FIBA e MSP.